Come Formare Un Gruppo di Studio Efficace

Spesso gli studenti preferiscono formare dei gruppi di studio, in quanto questi offrono molteplici punti di vista e vantaggi per poter assimilare le nozioni in maniera più efficace.

Come Formare Un Gruppo di Studio Efficace

Talvolta studiare in gruppo può migliorare i risultati, soprattutto in quelle persone insicure o che desiderano confrontarsi con altri su argomenti piuttosto ostici. Ma lavorare insieme può far ottenere grandi risultati in un periodo di tempo più breve.

Come Formare Un Gruppo di Studio Efficace

Infatti, un gruppo di studenti che mettono insieme le loro abilità e conoscenze, hanno più probabilità di ottenere risultati migliori ad un ritmo più veloce, perché probabilmente beneficeranno di una varietà di abilità e stili di apprendimento rispetto al singolo studente. L’importante è che nel gruppo ci sia assolutamente almeno una persona con grandi capacità oratorie e che sia quindi in grado di spiegare bene le cose agli altri.

Quindi, se si decide di formare un gruppo di studio, sarà necessario stabilire alcune regole e linee guida così da mantenere alta l’attenzione e la concentrazione, evitando di perdere così l’entusiasmo iniziale. Per far questo, basterà seguire questi semplici consigli.

  • Formate un gruppo di massimo 3-6 persone per ottenere i migliori risultati. Troppe teste e voci, genereranno solo confusione.
  • Nel caso ci siano più studenti interessati a far parte del vostro gruppo di studio, dovreste creare due gruppi cercando di inserire in ognuno almeno una persona che abbia capito l’argomento e sia in grado di spiegarlo agli altri in maniera semplice. Questo eviterà di creare incomprensioni e ferire i sentimenti altrui.
  • Non limitatevi a studiare solo con i vostri amici! Scegliete persone intelligenti per il vostro gruppo di studio se l’obiettivo è quello di migliorare i voti. E, per fare ciò, dovrete allontanare quelli più “casinisti”.
  • Cercate di trovare un posto dove poter studiare in tutta tranquillità.
  • Incoraggiatevi a vicenda.
  • Date un nomignolo al vostro gruppo. Ciò darà al gruppo di studio un’identità forte e incoraggerà la partecipazione.
  • Al vostro primo incontro, incoraggiate ogni membro a parlare dei suoi punti di forza. Questi saranno utili e aiuteranno il gruppo nel prosieguo dello studio.
  • Assicuratevi che ci sia la turnazione del “moderatore” del gruppo per mantenere viva la conversazione sull’argomento. Il moderatore avrà il compito di parlare e richiamare gli altri all’ordine se la conversazione sconfinerà in qualcosa che non riguarda il lavoro da fare.
  • Prevedete di farvi a vicenda delle domande sull’argomento trattato.
  • Create una sorta di “premio” per ogni buona idea. A tutti noi piace ricevere complimenti e riconoscimenti per il lavoro fatto, senza contare che aumenterà l’autostima della persona e del gruppo in generale. Quindi, congratulatevi con i membri del gruppo che avranno buone idee e offriranno soluzioni ai problemi.
  • Utilizzate una parola ironica (non offensiva) per quei membri del gruppo che sembrano stanchi o demotivati. Questo li farà sentire meglio e li incoraggerà a rimettersi a studiare seriamente (leggi anche Come rendere divertente lo studio).
  • Assegnate dei ruoli ad ogni membro del vostro gruppo di studio: c’è che farà il leader, chi è bravo a prendere appunti, chi è bravo con i programmi di scrittura sul pc e internet, chi è bravo a motivare ecc. Assegnando ad ognuno un ruolo, si potrà aumentare incredibilmente l’efficacia del gruppo, facendo assumere ad ognuno le proprie responsabilità.
Condividi suShare on Facebook
Facebook
Tweet about this on Twitter
Twitter

Be the first to comment on "Come Formare Un Gruppo di Studio Efficace"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*