Come Superare L’Esame Di Anatomia Umana

Se c’è un esame che fa paura agli studenti di Medicina, è quello di Anatomia Umana! La sua difficoltà principale sta nel fatto che una materia molto vasta e complessa, piena di concetti da dover imparare a memoria. Tuttavia, un modo per prepararsi bene su questo argomento non è utopistico: basterà seguire un buon metodo di studio e dotarsi di tanta costanza. Vediamo ora qualche consiglio utile di studio.

In questo articolo si parla di:

METODO DI STUDIO

esame anatomia umanaDurante la fase di lettura, cerchiate i termini chiave con colori diversi e sottolineate solo le informazioni più importanti. Tutte le volte che finite di leggere un capitolo, rileggetelo dall’inizio e poi scrivete delle brevi note a margine del libro e/o dispensa, riassumendo i concetti chiave a parole vostre. Durante questa fase, osservate bene anche le immagini e cercate di collegarle ai concetti appena studiati, così da ricordarli meglio. Comunque, cercate di assicurarvi di aver compreso bene il capitolo prima di passare ad altro: se vi sono delle informazioni poco chiare, scrivetele su un foglio di carta e approfonditele in un secondo momento. Quando finite di studiare un capitolo, chiudete il libro e ripetete sempre a voce alta. Segnatevi i passaggi che non ricordate (o che avete esposto in maniera più confusa) e, solo alla fine, potete riaprire il manuale e controllare. Tale esercizio andrebbe ripetuto fino ad avere una completa padronanza della materia (2 o 3 volte per ogni capitolo dovrebbe essere più che sufficiente).

Cosa e Come Studiare





La prima cosa da fare è sicuramente cercare di comprendere il linguaggio usato e preparare la parte del sistema scheletrico e muscolare per avere una idea generica della materia trattata. Perciò, vi consiglio di dotarvi di un atlante del corpo umano e anche di un modellino anatomico, se possibile. Insieme all’apparato scheletrico-muscolare, vi consiglio inoltre di studiare anche le articolazioni, perché studiandole assieme alle ossa verranno memorizzate meglio! Questa parte dell’anatomia, insieme a quella che descrive la corteccia cerebrale, è molto “visiva”: per questo motivo sarebbe opportuno studiarla insieme a delle immagini, così da descrivere meglio le parti man mano. Dopo questo, potete passare agli organi…..senza però trascurare le parti periferiche. Ad esempio, se studiate il sistema circolatorio, non dimenticate di studiare bene la parte che riguarda arterie, vene e capillari. Invece, se state facendo la parte riguardante il sistema nervoso, non dimenticate di studiare il midollo.

In bocca al lupo!

Anatomia umana. Con CD-ROM

Condividi suShare on Facebook
Facebook
Tweet about this on Twitter
Twitter

Be the first to comment on "Come Superare L’Esame Di Anatomia Umana"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*