Come Studiare Efficacemente Con Il Metodo “Einstein”

Per studiare in maniera veloce ed efficace bisogna innanzitutto possedere un buon metodo di studio che ci aiuti a memorizzare i concetti nel minor tempo possibile. Dopo i tanti metodi che vi ho suggerito negli articoli precedenti, oggi vorrei parlarvi di quello ribattezzato “metodo Einstein”, che concettualmente si basa su una delle citazione più famose del fisico tedesco: “Non hai veramente capito qualcosa fino a quando non sei in grado di spiegarlo a tua nonna“. Questa massima, ironica e significativa allo stesso tempo, ci vuole far capire che quando una persona ha le idee ben chiare su un argomento riesce sempre a spiegarlo e farlo comprendere con la stessa chiarezza anche agli altri. Vediamo ora in cosa consiste nello specifico questo metodo di studio.

einstein

In questo articolo si parla di:

1° Step

Il primo passaggio da applicare è la lettura e rilettura del testo da imparare. La lettura (possibilmente ad alta voce) aiuta lo studente a comprendere l’argomento e i suoi concetti più significativi. La prima lettura, che deve essere rapida e veloce, ci darà un’idea generale dell’argomento da studiare il quale, ovviamente, dovrà essere riletto più volte in seguito per riuscire a capirne il significato e impararlo. Ricordate che dopo l’ultima lettura dovreste già aver imparato i concetti più importanti e significativi.

2° Step

Dopo aver letto e riletto più volte, dovrete sottolineare i concetti e le parole chiave più importanti, così da eliminare le parti del testo poco significative e velocizzare così i tempi di studio. Ma questa fase può essere anche utile per elaborare tabelle, schemi, mappe concettuali e appunti.

3° Step

Il passaggio successivo sarà quello di spiegare il testo a voi stessi. In pratica dovrete chiarire i concetti letti o appresi, risolvere eventuali dubbi, magari ponendovi da soli delle domande. E’ come essere professori e studenti allo stesso tempo! Auto-interrogarsi è un ottimo modo per capire i concetti che ancora non riuscite a memorizzare o nei quali non date risposte esaustive. In questo caso, rileggete il testo più volte e ripetete poi la fase di auto-interrogazione.

4° Step

Il procedimento di assimilazione delle informazioni è un’azione cumulativa. Nel senso che non si possono imparare cose nuove e aver già scordato quelle memorizzate in precedenza. Se fosse così, che senso avrebbe studiare? Collegare le nuove informazioni con quelle precedentemente assimilate è utile per integrare e fare collegamenti nella vostra mente. In questo modo avrete l’effettiva certezza di aver imparato ciò che dovete.

5° Step

Ora non vi resta che ripetere ciò che avete imparato (collega, amico, familiare o….vostra nonna!!) cercando di essere il più diretto e chiaro possibile, andando nei particolari e cercando di spiegare nei minimi dettagli ciò che avete studiato. Se riuscite in questo, allora che la massima di Einstein troverà reale applicazione!

Condividi suShare on Facebook
Facebook
Tweet about this on Twitter
Twitter

Be the first to comment on "Come Studiare Efficacemente Con Il Metodo “Einstein”"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*