Come Fare La Copertina di Una Tesi

La tesi di laurea rappresenta l’atto finale del proprio percorso universitario. La stesura di una tesi non è però così semplice come molti potrebbero pensare e quindi va organizzata in modo attento, rigoroso e sistematico, seguendo una procedura ben precisa. Ciò significa anche curare fin nei minimi dettagli anche quegli aspetti a cui pochi pensano, ma che hanno la loro importanza ai fini della valutazione finale. A cominciare dalla realizzazione della copertina, così da fare una buona impressione fin da subito. A questo proposito, vediamo ora alcuni semplici consigli che vi aiuteranno a realizzare una copertina della tesi di laurea bella ed efficace.

tesiIl modo in cui una tesi viene presentata, dice molto della stessa e dello studente. Anche perché rappresenta la prima cosa che la commissione di laurea e il relatore stesso noteranno. E questa è una ragione in più per fare in modo che sia curata nei minimi particolari, seguendo però alcuni parametri. La prima cosa da fare è quella di non creare una copertina troppo banale o pacchiana. Ma non deve neanche essere troppo seria, per non dare l’impressione di essere troppo…snob! Di solito, ogni università viene identificata da un colore. Quindi, sarebbe opportuno far coincidere il colore della copertina della tesi con quello dell’ateneo che si frequenta. Ciò però non significa che non possiate sceglierne un altro a vostro piacimento, purché non sia troppo “sgargiante”. Fatto questo e dopo aver pensato ovviamente al materiale e alla rilegatura, dovrete pensare all’intestazione. Questa è la parte che richiede più cura: assicuratevi di scrivere in maniera chiara, corretta e ordinata, così da trasmettere fin da subito a chi legge tutte le informazioni più importanti da conoscere. Ricordate che i testi andranno strutturati in base ad un ordine generalmente standard. In alto al centro, dovrete indicare il nome dell’università con accanto il suo logo, seguito, nella riga immediatamente sottostante, dal nome della facoltà che si frequenta e il corso di laurea (scritto solitamente con un carattere più piccolo). Al centro della copertina, posizionato dopo la materia oggetto della tesi, dovrete scrivere il titolo dell’argomento trattato, in modo che abbia una posizione di rilievo. A piè di pagina (un pò più in altro del bordo inferiore), andrà inserito il nome del laureando (allineato a sinistra) e il nome del relatore (allineato a destra). In basso al centro dovete inserire l’anno accademico nel quale si sta conseguendo la laurea. Per i testi è preferibile scegliere un carattere di scrittura chiaro e semplice, come l’Arial o il Times New Roman, ed un colore che sia in contrasto con il colore della copertina, in modo che le scritte siano facilmente leggibili.

Condividi suShare on Facebook
Facebook
Tweet about this on Twitter
Twitter

Be the first to comment on "Come Fare La Copertina di Una Tesi"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*