Quanto Costa Studiare in Europa

Volete studiare in Europa, ma non siete sicuri dei costi? Continuate a leggere per scoprire i costi medi delle tasse universitarie e delle spese di soggiorno in una serie di paesi europei e scoprire le opportunità di studiare in Europa gratuitamente.

Quanto Costa Studiare in Europa

Quanto Costa Studiare in Europa?

Tenete presente che le cifre riportate di seguito sono valori medi. Per conoscere l’importo esatto delle tasse universitarie, dovete controllare i dettagli forniti sul sito web dell’università prescelta e ricordate che le spese di soggiorno stimate variano a seconda della città in cui studiate e del tipo di stile di vita che adotterete.

Austria

  • Costo medio di iscrizione: gratuito per studenti nazionali/UE – € 726,72 a semestre per studenti internazionali.
  • Costo medio annuale della vita: € 11.400.

Gli studenti dell’Unione Europea (UE) possono studiare gratuitamente in Austria, a meno che non ci mettiate più di due semestri per un periodo superiore a quello standard per completare il corso: in quel caso, dovrete pagare una rata di 363,36 Euro per semestre. C’è anche una quota di iscrizione al sindacato studentesco di € 19,20 a semestre, che tutti gli studenti sono tenuti a pagare.

Belgio

  • Costo medio di iscrizione: circa € 906 all’anno per gli studenti dell’UE – € 4.175 all’anno per studenti non UE.
  • Costo medio annuale della vita: da € 10,200 a 11,400.

Ci sono molte ragioni per studiare in Belgio: università prestigiose, grandi opportunità lavorative, città famose, una varietà di cucine e specialità regionali, paesaggi attraenti, qualità della vita complessiva e, naturalmente, delizioso cioccolato belga.

Danimarca

  • Costo medio di iscrizione: gratuito per gli studenti nazionali/UE a tutti i livelli – da € 6.000 a € 16.000 all’anno per gli altri.
  • Costo medio annuale della vita: € 14.400.

La Danimarca può rappresentare un’opzione relativamente economica per gli studenti UE, in quanto non devono pagare le tasse universitarie. Tuttavia, i costi della vita sono abbastanza alti. Sebbene la maggior parte della didattica sia svolta in lingua danese, ci sono più di 600 programmi riconosciuti a livello internazionale in inglese, mentre ben l’86% dei residenti del paese parla correttamente inglese.

Finlandia

  • Costo medio di iscrizione: gratuito per studenti UE/EEA e studenti non comunitari che studiano in finlandese o svedese o stanno studiando per un dottorato di ricerca. Gli studenti non UE/EEA che studiano in inglese pagano in media da € 4.000 a € 18.000 all’anno.
  • Costo medio annuale della vita: € 9.600.

La Finlandia è un po’ più economica rispetto agli altri paesi nordici (Norvegia, Svezia e Danimarca), senza contare che gli studenti dell’UE possono studiare gratuitamente. Ci sono molte cose da fare mentre studiate in questo bellissimo paese, il quale vanta una qualità della vita estremamente elevata e una bellezza paesaggistica che ha pochi eguali al mondo.

-------------------------

Segui il nostro Corso d'Inglese

-------------------------

Francia

  • Costo medio di iscrizione: € 170 per la maggior parte dei programmi universitari nelle università pubbliche – € 243 per la maggior parte dei programmi di master e € 380 per i programmi di dottorato. Le università private hanno però tasse annuali decisamente più elevate.
  • Costo medio annuale della vita: € 9.900.

La Francia è una delle destinazioni turistiche internazionali più famose al mondo, ma è anche una popolare destinazione di studio all’estero, in quanto offre tasse scolastiche relativamente accessibili e costi di vita contenuti. Le tasse sono le stesse per gli studenti nazionali e internazionali, e sono considerevolmente più elevate presso le Grandes écolesand Grands établissements, istituti di istruzione universitaria altamente selettivi che stabiliscono autonomamente le proprie tariffe.

Le spese di soggiorno sono ovviamente maggiori nella capitale, Parigi. Ma, dopo tutto, Parigi è stata nominata la città studentesca numero uno al mondo per quattro volte di fila!

Germania

  • Costo medio di iscrizione: gratuito per tutti gli studenti universitari e di dottorato di ricerca nelle università pubbliche, esclusi quelli del Baden-Württemberg, dove gli studenti non comunitari pagano tasse universitarie di € 3.000 all’anno. € 20.000 all’anno per la maggior parte dei programmi di master nelle altre regioni della Germania.
  • Costo medio annuale della vita: € 10.200.

La Germania è una delle destinazioni di studio non anglofone più popolari al mondo, in quanto offre università di livello mondiale e un’alta qualità della vita. Oltre alle tariffe sopra elencate, tutti gli studenti devono pagare circa € 250 a semestre per coprire i costi amministrativi.

Irlanda

  • Costo medio di iscrizione: gratuito per studenti UE/EEA (con una tassa di € 3.000 per i servizi agli studenti); da € 9.750 all’anno per studenti non comunitari. Da € 4.000 all’anno per gli studenti post-laurea della UE e per gli studenti non comunitari a livello post-universitario.
  • Costo medio annuale della vita: € 12.000.

La variegata selezione di istituti di istruzione superiore dell’Irlanda si combina con le sue città storiche, le belle campagne e la cultura unica che rende il paese una destinazione di studio molto attraente. Se gli studenti della UE vogliono studiare in Irlanda, dovranno pagare una tassa di € 3.000 per coprire i servizi per studenti non universitari.

Norvegia

  • Costo medio di iscrizione: gratuito per tutti nelle università pubbliche (con poche eccezioni nel caso di programmi specializzati).
  • Costo medio annuale della vita: circa € 14.350

Le lezioni universitarie pubbliche in Norvegia sono gratuite per tutti gli studenti. Sono previsti dei costi solo per alcuni programmi specializzati, in genere a livello post-laurea. Potrebbe essere richiesto il pagamento di una piccola quota per semestre, in genere intorno a 30-60 euro.

Russia

  • Costo medio di iscrizione: tra € 1.600 e € 5.000 a tutti i livelli di studio.
  • Costo medio annuale della vita: circa € 3.200.

Il più grande paese al mondo, la Russia, è piena di interessanti scenari culturali, storici e naturali da esplorare. I costi di vita sono sorprendentemente bassi (con la notevole eccezione della capitale Mosca) e le tasse universitarie non sono eccessivamente costose. Potreste anche trovare una borsa di studio attraverso dei fondi offerti dal governo russo per sostenere gli studenti internazionali di maggior talento.

Spagna

  • Costo medio di iscrizione: € 750- € 2.100 nelle università pubbliche – € 1.320- € 4.320 a livello post-laurea. Gli studenti non comunitari pagheranno un po’ di più.
  • Costo medio annuale della vita: € 10.800-13.200.

La Spagna attrae ogni anno molti studenti grazie alla sua combinazione vincente di buone università, stile di vita e il fatto che lo spagnolo sia una delle lingue più parlate al mondo. Madrid e Barcellona sono le città più costose in cui vivere.

Svezia

  • Costo medio di iscrizione: gratuito per gli studenti nazionali/UE – Da € 7.760 a € 18.400 all’anno per la maggior parte dei corsi per studenti non UE.
  • Costo medio annuale della vita: circa € 9.300

Come in Danimarca, le lezioni in Svezia sono gratuite per studenti provenienti dall’Unione Europea. I programmi di dottorato di ricerca in entrambi i paesi sono inoltre interamente finanziati, offrendo ai candidati eccezionali possibilità di laurearsi senza pagare tasse e guadagnando anche uno stipendio!

Svizzera

  • Costo medio di iscrizione: da € 711 a € 10.38 all’anno. Gli studenti internazionali potrebbero dover pagare un costo aggiuntivo.
  • Costo medio annuale della vita: circa € 20.100.

Con l’ETH Zurich – Swiss Federal Institute of Technology nella top 10 del QS World University Rankings e l’EPFL (Ecole Polytechnique Fédérale di Losanna) alle spalle, la Svizzera è sede di alcune delle principali università europee. Mentre le tasse universitarie sono abbastanza ragionevoli, il costo della vita è decisamente alto.

Paesi Bassi

  • Costo medio di iscrizione: € 1.030 per gli studenti della UE e quelli di Norvegia, Svizzera, Islanda, Liechtenstein o Suriname a livello universitario – € 2.060 per la maggior parte degli altri corsi. Gli studenti extracomunitari pagano in media da 6.000 a 15.000 Euro e da 8.000 a 20.000 Euro a livello post-laurea.
  • Costo medio annuale della vita: da € 9.600 a € 13.200.

I Paesi Bassi sono una destinazione di studio abbastanza popolare per gli studenti di tutto il mondo. L’Olanda è nota per il suo ethos tollerante e liberale e vanta una grande varietà di città studentesche. Le tasse sono relativamente basse per gli studenti dell’Unione Europea, soprattutto a livello universitario, e i costi medi di vita del paese sono simili a molti dell’Europa occidentale.

Regno Unito

  • Costo medio di iscrizione: da 10.100 a 10.455 Euro per studenti nazionali/UE a livello universitario – Circa 11.300 Euro per studenti universitari internazionali al di fuori dell’UE. Gli studenti internazionali dovrebbero aspettarsi di pagare tra i 12.430 e 36.170 Euro per la maggior parte dei master.
  • Costo medio annuale della vita: circa € 13.770

Mentre la capitale del Regno Unito ospita un’impressionante selezione di università, tenete presente che le spese di soggiorno a Londra sono molto più alte di quelle nel resto del Regno Unito. Quindi avrete bisogno di un budget maggiore per studiare lì. Le tasse e i finanziamenti finora rimangono invariati per gli studenti della UE, anche dopo la Brexit.

Fra le mete più convenienti c’è la Scozia, dove gli studenti dell’Unione Europea (esclusi quelli di Inghilterra, Galles e Irlanda del Nord) possono studiare gratuitamente a livello universitario. Le tasse scolastiche sono anche inferiori in Irlanda del Nord, con un tetto di circa € 4,700 all’anno a livello universitario per studenti della UE.

Altri Paesi UE

In alcuni paesi potete studiare gratuitamente solo se il vostro corso è svolto nella lingua locale. In questo caso, potrebbe anche essere necessario sostenere gli stessi esami di ammissione degli studenti locali, come nel caso della Polonia. Se gli studenti internazionali non sono in grado di studiare in polacco, dovranno pagare tasse annuali di circa 2.000-3.000 Euro.

Un altro esempio di paese in cui è possibile studiare gratuitamente nella lingua locale è la Repubblica Ceca. Tuttavia, i corsi in lingua inglese sono abbastanza abbordabili, con tasse annuali di circa 3.800 Euro. I costi di vita sono anche molto più convenienti rispetto a molti paesi dell’Europa occidentale: in entrambi i paesi, si aggirano infatti tra i 5.400 e i 9.000 Euro all’anno.

Be the first to comment on "Quanto Costa Studiare in Europa"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*