5 Lavori Da Casa Per Studenti Universitari

Studiare e lavorare contemporaneamente è sicuramente una valida alternativa che molti studenti oggi prendono in considerazione per crearsi una propria indipendenza economica, senza rinunciare al conseguimento della laurea. Ma studiare e lavorare non è facile. Ma nemmeno una cosa impossibile. L’ideale sarebbe trovare un’occupazione che offra orari flessibili o che non richieda l’impegno quotidiano dello studente. Questo perché è importante non trascurare le lezioni, i tirocini, laboratori e la preparazione degli esami. Per questo motivo gli studenti dovrebbe orientarsi verso un lavoro part-time, così da avere una gestione ottimale ed efficace del proprio tempo. A questo proposito, oggi vedremo cinque lavori part-time per studenti universitari che possono essere svolti tranquillamente da casa propria.

1. Ripetizioni Private

Il primo e più ovvio lavoro da poter fare a casa consiste nel dare ripetizioni private di una materia in cui siete particolarmente bravi. Per farvi un pò di pubblicità, potete affiggere annunci sulla bacheca della vostra università, in luoghi frequentati da studenti oppure su qualche sito web di annunci.

2. Vendita Materiale Didattico

Altro lavoro che si può svolgere benissimo da casa è quello di aiutare qualche altro studente con traduzioni, appunti e compiti. Ad esempio, se siete bravi in latino o nelle lingue straniere potete tradurre versioni o articoli per Tesi ed esami. Ma potete anche vendere vecchi appunti o dispense ad altri colleghi o su siti specializzati.

3. Tutor Online Per Studenti

Non sono poche oggi le aziende o istituzioni che organizzano lezioni private online, tramite Skype. Si tratterebbe quindi di mettersi d’accordo con lo studente e darsi “appuntamento online”, facendo lezione comodamente da casa attraverso il proprio computer. Provate a fare una ricerca online per trovare quella che fa al caso vostro.

4. Web Editor o Blogger

Se siete creativo e vi piace scrivere, allora potreste proporvi come collaboratore esterno presso qualche sito Web scrivendo articoli. Fra quelli citati è forse il lavoro più flessibile: questo significa che vi sarà più facile organizzare il tempo da dedicare alla produzione dei contenuti che vi verranno assegnati e allo studio. In alternativa, se volete mettervi in proprio, potete aprire un blog personale scrivendo contenuti come e quando vi pare. Tuttavia, sappiate che i guadagni non saranno né immediati e né sicuri. Un blog non richiede solo passione, ma anche tempo, denaro e la comprensione di alcune tecniche SEO.

5. Vendita di Oggettistica Fai da Te

Se siete creativi e avete particolari doti manuali, allora potete puntare sul fai da te acquistando il materiale che vi servirà per la creazione di oggetti per la casa o accessori (catenine, bracciali, orecchini, portachiavi etc). In seguito, potrete venderli ai colleghi universitari, amici o parenti. Per farvi pubblicità e aumentare gli introiti, potete considerare anche la creazione di una pagina Facebook dove inserire i vostri lavori. I più “temerari” e organizzati, possono anche puntare sulla creazione di un sito “e-commerce”. Ma attenzione: questo richiede tempo, denaro e grandi capacità organizzative per gestire il lavoro, gli ordini e le spedizioni.

Condividi suShare on Facebook
Facebook
Tweet about this on Twitter
Twitter

Be the first to comment on "5 Lavori Da Casa Per Studenti Universitari"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*