Esami universitari: superarne otto (o quasi) in una sessione

A rendere ulteriormente più ardui gli esami universitari ci pensano le sessioni, che rappresentano delle vere e proprie scadenze alle quali lo studente non può sottrarsi se non vuole finire fuori corso. Nonostante dipenda in base a quelle che sono le direttive dell’Ateneo, in generale le sessioni ordinarie sono tre e capitano nei periodi di gennaio – febbraio, maggio – giugno – luglio e settembre. Nel corso delle sessioni d’esame verrà posto un dato numero di appelli, che aumenta le possibilità di ogni studente di conseguire successo in un esame universitario ma attenzione: più possibilità non vuol dire tempo illimitato!

Esami universitari: superarne otto (o quasi) in una sessione

 

Esami universitari: sii motivato

Se non hai la giusta motivazione anche superare un esame può rivelarsi un’impresa difficilissima, figuriamoci più di uno! La motivazione è la chiave di tutto, nella vita, nello studio, nel lavoro. E’ quella scintilla che innesca l’intero processo di studio o, più in generale, di creazione.

Pertanto, se il tuo obiettivo è quello di riuscire a superare, nella stessa sessione, più esami la parola chiave deve essere proprio questa: motivazione. Affinando il tuo metodo di studio potrai tastare con mano quanto essere motivato possa arrivare a potenziarlo ulteriormente.

Ricorda che non si tratta di dover studiare in maniera costante ed ininterrotta: anzi, fare delle pause ti aiuterà a distendere la mente, per poi ritornare sui libri con una nuova carica, sentendoti rinvigorito dal breve break che ti sei concesso dopo aver studiato un tot. numero di pagine.

Esami universitari: l’importanza di sapersi organizzare

Sapere come pianificare il tempo è importante, ma non si deve eccedere in quanto potrebbe rivelarsi addirittura controproducente. Prova a tenere a mente il tuo calendario accademico, ad evidenziare le date in cui sono fissati gli appelli e ad organizzare di conseguenza i giorni da dedicare a ciascun esame.

Avere una chiara visione delle tue tempistiche ti consentirà di valorizzare i tempi e allo stesso tempo di non sprecarne tentando di preparare troppi esami per i quali non riusciresti a prepararti al meglio.

Ricorda di includere, nei giorni dedicati allo studio, anche le domeniche e le festività: in fondo se vuoi ”metterti sotto” con i libri, qualsiasi domenica oziosa costituisce in realtà un giorno perfetto per ridurre le pagine da studiare.

Consigli di studio utili:

  • Studia in ambienti che ti suscitano positività: da uno studio condotto da un professore dell’Università del Michigan, stare a contatto con la natura mentre si studia consente un miglior apprendimento, approfondisci l’argomento con questa lettura;
  • Evidenzia i punti cruciali della materia oggetto di studio, questo ti consentirà di individuare facilmente i paragrafi fondamentali quando andrai a ripassare;
  • Se il tuo esame prevede esercitazioni, svolgile pari passo alla teoria, non accumularle lasciandole alla fine perché questo potrebbe costringerti a rivedere la teoria, perdendo tempo prezioso.

Esami universitari: la memoria è fondamentale

Indipendentemente dalla facoltà scelta, ricordare i termini corretti per esprimersi al meglio è fondamentale. Questo non significa un tipo di apprendimento mnemonico, prettamente meccanico, che risulterebbe poco proficuo per lo studente in termini di accrescimento della sua cultura. Si parla invece della memorizzazione di concetti per i quali è necessario soprattutto ripetere a voce alta in maniera tale da favorire l’assimilazione dei concetti: questa tecnica infatti permette di affinare la dialettica, modificare il discorso generale in caso ci si accorga che qualcosa non va e, soprattutto, aumentare la sicurezza con la quale ci si esprime davanti ad un docente.

In conclusione, preparare più esami universitari in una stessa sessione non è affatto un’impresa impossibile ma è necessario che l’impegno dello studente sia massimo. Puoi iniziare preparandone due per aumentare la soglia di successo e siamo sicuri che una volta ottenuto il buon risultato, sarai così soddisfatto di te stesso da voler assolutamente ripetere l’esperienza aggiungendo altri esami!

Condividi suShare on Facebook0Tweet about this on TwitterShare on Google+0Share on LinkedIn0Share on Reddit0Print this page

Be the first to comment on "Esami universitari: superarne otto (o quasi) in una sessione"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*


*