Come Rispondere Ad Un Annuncio di Lavoro

Vi è mai capitato di leggere un annuncio di lavoro sul web e non sapere se o come rispondere? Anche se sembra una cosa stupida, in questi casi è comprensibile avere dei dubbi, soprattutto se il primo pensiero è quello di fare fin da subito bella figura. Capita spesso infatti che rispondere in modo superficiale o addirittura commettendo errori di grammatica potrebbe mandare in fumo le vostre speranze e i vostri sogni di essere assunti.

Meglio quindi prestare attenzione e dedicarci qualche minuto in più, così da avere maggiori chance di successo. In poche parole, dovrete insomma dimostrare quello che sapete fare, le vostre conoscenze e competenze. A questo proposito, vediamo ora qualche consiglio utile per rispondere in maniere efficace ad un annuncio di lavoro.

Come Rispondere Ad Un Annuncio di Lavoro

Annuncio di Lavoro: Come Rispondere Via Mail

Prima di darvi qualche utile consiglio sul modo più opportuno per rispondere ad un annuncio di lavoro, è bene fare una piccola premessa. Online sono ormai tantissimi i siti dove è possibile trovare annunci di lavoro, ma bisogna fare sempre attenzione perché non tutti sono seri! Se potete, quindi, cercate prima di trovare informazioni sulla persona o azienda che ha pubblicato l’annuncio. Detto questo, dopo aver individuato l’offerta che più si adatta alle vostre esigenze o competenze, non vi resta che rispondere inviando la vostra candidatura.

La procedura è più semplice per chi è iscritto a social come LinkedIn, dove è presente uno spazio apposito dove il candidato può scrivere una piccola presentazione e allegare il proprio curriculum vitae. Altri annunci, solitamente, richiedono l’invio di una email per presentare la propria candidatura. Vediamo qualche consiglio utile a proposito.

 

1. Rispondere in Modo Professionale

Già la risposta all’annuncio di lavoro deve trasmettere la vostra professionalità. Questo significa dar risalto alle competenze richieste dall’annuncio. Evitate di essere troppo prolissi: dovete solo inserire le informazioni essenziali. Se rispondete via mail, fate attenzione all’oggetto (in cui specificate l’argomento del messaggio), all’intestazione e alla formula di saluto. Ricordate di essere sempre formali!

2. Evitare di Usare Email “Fantasiose”

Rispondere ad un annuncio di lavoro con una mail come “polpettina84@…” o “machoman32@…” significa essere scartati in partenza! Evitate quindi di usare un indirizzo mail con soprannomi o frasi strane, ma utilizzatene sempre una professionale, possibilmente con il vostro nome e cognome.

3. Invio del Curriculum Vitae

Il curriculum che allegherete alla mail dovrà contenere tutte le vostre esperienze lavorative, gli studi e i dati personali. Ricordate di mettere maggiormente in risalto le competenze correlate con la figura professionale richiesta dall’annuncio di lavoro.

Condividi suShare on Facebook
Facebook
Tweet about this on Twitter
Twitter

Leave a comment

Your email address will not be published.


*