Come memorizzare ciò che si studia

come memorizzare beneVi siete mai trovati nella situazione di aver letto qualcosa più e più volte e, dopo poco tempo, non ricordare più nulla?! In effetti, può risultare difficile leggere qualcosa e conservare le informazioni appena imparate, ma tutti siamo “costretti” a farlo ad un certo punto, che sia per lavoro o per la scuola.

Ciò non cambia il fatto che può ancora essere molto difficile la memorizzazione delle informazioni, anche per le menti più brillanti! Così, nell’articolo di oggi, vorrei darvi alcuni utili consigli che vi aiuteranno sicuramente a studiare in modo più efficace e conservare meglio le informazioni.

  1. In primo luogo, la semplice lettura non sarà sufficiente! Spesso il testo che si sta leggendo può essere “ostico” e molto tecnico. Così, prima ancora di iniziare la lettura, è importante fissare un obiettivo. Cosa sperate di imparare leggendo quel materiale? Quali punti chiave sarete tenuti a conoscere in un secondo momento? Se la risposta a queste domande è…..tutto, lo studio dovrà essere il più efficace possibile! In caso contrario, dovreste selezionare più correttamente le informazioni più importanti che dovete imparare.
  2. Mentre state studiando è fondamentale fare diverse cose. In primo luogo, dovete memorizzare il titolo o l’intestazione di ogni capitolo. Questo vi darà un’idea generale su ciò che tratta e cosa si dovrebbe assolutamente capire prima di passare oltre. Comunque, anche le frasi più importanti sono preziose fonti di informazioni. Leggete le frasi più importanti e il nome di ogni paragrafo lentamente e con attenzione e poi ri-leggetele ancora. Durante la lettura, se ci sono delle parole di cui non capite il significato, sarà importante andare a trovarlo immediatamente nel glossario, su un dizionario o altro riferimento. Ricordate che anche poche parole possono fare la differenza tra la comprensione e la confusione!
  3. Dopo aver letto qualche volta il materiale e aver familiarizzato con esso, può essere molto utile consultare del materiale supplementare. Sarà possibile cercare online qualcosa di simile a quello che dovete imparare. A volte, su internet è possibile trovare spiegazioni in merito ad un particolare argomento che possono essere di più facile comprensione per voi. Trovare in rete del materiale supplementare vi allungherà il lavoro, ma vi darà prospettive diverse su ciò che state studiando, aiutarvi a capire meglio il materiale ed ottimizzare il tempo di studio.
  4. Infine, trovate un modo per esaminare bene il materiale a disposizione. Dopo aver letto e compreso il materiale, rivedetelo un paio di volte al giorno e cercate di “guardare oltre” quello che avete letto. Questo vi aiuterà a capire e memorizzare meglio le informazioni. Diversi studi hanno dimostrato che, in media, ci vogliono diverse dalle 3 alle 8 letture di un testo prima che esso entrerà a far parte della vostra memoria permanentemente!
Condividi suShare on Facebook
Facebook
Tweet about this on Twitter
Twitter

Leave a comment

Your email address will not be published.


*