6 Frasi Da Non Dire Ad Un Colloquio Di Lavoro

Contrariamente a quanto si pensa comunemente, un colloquio di lavoro non è fatto solo di domande a cui il candidato dovrà rispondere, ma anche di domande da porre al selezionatore, risposte da dare e atteggiamenti consoni. Tutte queste caratteristiche avranno alla fine la stessa importanza ai fini delle valutazione finale: questo perché i candidati verranno valutati non solo in base alle risposte che daranno, ma anche in base alle domande che faranno e al loro comportamento generale in sede di colloquio. Ricordate sempre che i vostri potenziali datori di lavoro vogliono assumere una persona che sia in grado di soddisfare le prospettive aziendali. Quindi, sarà importante capire quali siano tali requisiti e come poterli soddisfare al meglio. Ma si dovrebbe anche fare attenzione ad evitare frasi o domande che possono infastidire e pregiudicare il vostro obiettivo di essere assunti. Di seguito vi elencherò alcune frasi che dovreste assolutamente evitare durante un colloquio di lavoro.

1. “Qual è La Missione dell’Azienda?”

Questa affermazione sarà sufficiente a far capire all’intervistatore che non avete fatto alcuna ricerca sull’azienda per la quale vi state candidando! Quindi, sarà fondamentale effettuare delle ricerche per ottenere una chiara comprensione di fondo della società, le sue aree di business, le specifiche del lavoro per cui vi state candidando e altri aspetti correlati. Essere ben preparati ad un colloquio di lavoro vi farà sentire più sicuri e lascerà all’intervistatore una buona impressione di voi.

2. “Odiavo Il Mio Precedente Lavoro”





Questa è una delle dichiarazione giudicata altamente “non professionale” da qualsiasi datore di lavoro! Parlare male della vostra ex azienda o del vostro precedente capo vi farà apparire come dei “piagnoni” o come una persona con cui sarà difficile andare d’accordo. Invece, quando vi chiederanno dei vostri lavori precedenti, dovete condividere con l’intervistatore ciò che avete imparato da quella esperienza.

3. “Mi Reputo Un Problem Solver e Un Grande Lavoratore”

Queste affermazioni appartengono ormai ad un gergo troppo scontato e non vi faranno certamente guadagnare punti. Chiunque può utilizzare queste frasi, ma esse non denotano nessuna abilità concreta. Invece, dovreste parlare di competenze specifiche che siano rilevanti per la vostra professione e che potete dimostrare con esempi concreti.

4. “La Mia Debolezza? Non Ho Debolezze!”

Nessuno è perfetto! Si sa. Quindi, se affermate di non avere punti deboli ad un colloquio di lavoro, farete capire all’intervistatore di essere troppo sicuri di voi stessi o che vi manca la volontà di ammettere e analizzare i vostri difetti. Questa domanda viene di solita fatta per far capire all’intervistatore le possibili soluzioni che intendete attuare per porre rimedio ai vostri difetti, che permetterà loro di analizzare la vostra capacità di problem solving. Utilizzate questa opportunità per mostrare loro come state lavorando per sviluppare le vostre capacità.

-------------------------

Segui il nostro Corso d'Inglese

-------------------------

5. “Ho Fatto un Colloquio di Lavoro Per…..”

Non è mai consigliabile parlare di altre società durante un colloquio di lavoro, in quanto vi farà apparire come poco interessato alla loro compagnia. L’intervistatore non deve pensare che avete scelto la sua società come un’opzione o come una seconda scelta. Ogni datore di lavoro cerca di assumere un potenziale dipendente che dimostri entusiasmo per il posto di lavoro offerto e che sia desideroso di lavorare con la sua azienda.

6. “Non Ho Domande Da Porre”

La maggior parte degli intervistatori danno la possibilità ai candidati di porre loro domande, così da cancellare ogni dubbio o semplicemente per incoraggiare la comunicazione bidirezionale. A questo punto, se si risponde di non avere domande, trasmetterete l’idea di avere poco interesse per l’azienda o la posizione lavorativa per cui vi state candidando. Provate invece a fare domande che contribuiranno ad aumentare la vostra conoscenza sulla società e il ruolo da svolgere, così da dimostrarvi interessati. Ad esempio, domande del tipo:

  • Quali nuovi prodotti o servizi la società intende introdurre sul mercato?
  • Offrite una formazione per migliorare le mie conoscenze e competenze per questo ruolo?
  • Con quali altri membri del personale dovrei lavorare a stretto contatto?

Ricordate che in un mercato del lavoro competitivo come quello attuale, nessuno può permettersi di perdere delle opportunità a causa di frasi o atteggiamenti facilmente evitabili.

COME SOSTENERE UN COLLOQUIO DI LAVORO FENOMENALE

 

Be the first to comment on "6 Frasi Da Non Dire Ad Un Colloquio Di Lavoro"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*