5 Città Europee Dove Fare L’Erasmus

Nel 1987, anno in cui nacque il progetto Erasmus, non c’era internet, né i voli low-cost e Skype. Nessuno sapeva cosa aspettarsi da un’esperienza del genere. Eppure più di 3.200 studenti universitari trovarono il coraggio di fare le valigie e partire per fare un’esperienza in un’università estera. Il progetto Erasmus oggi riguarda ben 33 paesi e ha interessato più di tre milioni di studenti, docenti, personale universitario e neolaureati.

5 Città Europee Dove Fare L'Erasmus

Progetto Erasmus: Le Migliori Città Europee da Scegliere

Di per sé, si tratta di un’esperienza meravigliosa. Abbiamo già parlato dei buoni motivi per fare l’Erasmus. Nel caso abbiate deciso di fare questa esperienza e foste indecisi sulla meta da scegliere eccovi quelle che, secondo molti ex partecipanti al programma, sono le migliori città europee in cui trascorrere uno dei periodi più entusiasmanti della vostra vita.

Migliori Città Erasmus: Berlino (Germania)

Anche se partecipare al progetto Erasmus in una capitale sia sconsigliato dalla maggior parte degli ex studenti, possiamo dire che Berlino è l’eccezione che conferma la regola. La capitale tedesca offre escursioni dentro e fuori dalla Germania, una frizzante movida e un posto meraviglioso tutto da scoprire. Sono questi e altri i principali motivi per scegliere Berlino come città dove fare l’Erasmus. La capitale tedesca viene infatti considerata un paradiso per gli studenti anche per le ottime università, trasporti eccellenti, tanti eventi culturali e prezzi bassi. Fra le università più frequentate dagli studenti stranieri nella capitale tedesca c’è la Humboldt-Universität, uno degli istituti più antichi e prestigiosi della Germania.

Migliori Città Erasmus: Valencia (Spagna)

La Spagna si è affermata negli anni come la meta preferita dagli studenti Erasmus, la cui scelta è ricaduta soprattutto su Valencia. Situata sul mare, patria della vera e originaria paella, clima caldo d’estate e mite d’inverno e tanti locali con prezzi molto contenuti, ne fanno una delle mete preferite degli studenti internazionali. La città ha però altri luoghi interessanti da visitare: dal caratteristico barrio del Carmen, alla nuova città delle Arti e delle Scienze, progettata dal famoso architetto valenciano Santiago Calatrava. Uno degli eventi più interessanti di Valencia, che attrae migliaia di turisti e che si tiene dalla fine di Febbraio al 19 Marzo, è quello denominato “las fallas”, ovvero la festa più importante della città con maschere, fuochi d’artificio e divertimento in abbondanza a fare da cornice ad uno spettacolo bellissimo.

Migliori Città Erasmus: Lisbona (Portogallo)

Come Valencia, Lisbona ha un clima mite, è bagnata dal mare e ha un costo della vita molto sostenibile. La città è accogliente, le persone sono gentili e il cibo portoghese è molto buono. La città rappresenta quindi un mix perfetto tra le qualità più care agli studenti di tutta Europa: chi ritorna da un semestre o da un anno di studi qui, torna inevitabilmente un po’ cambiato. Che scegliate l’Università Classica, la Nuova Università o quella Tecnica, la “vida portuguesa” è molto spensierata e vi resterà nel cuore per sempre.

Migliori Città Erasmus: Lund (Svezia)

La fredda Svezia è una delle mete Erasmus più richieste degli ultimi anni. L’efficienza e l’organizzazione scandinava sono famose in tutto il mondo, ma anche la qualità dell’istruzione sta attirando ogni anno tanti studenti. L’unico problema per alcuni potrebbe essere il clima freddo. Lund è la città universitaria per eccellenza: il numero di studenti internazionali è così alto che quando tornerete a casa avrete amici sparsi in tutto il mondo. La sua università è così famosa e prestigiosa, che Lund viene chiamata anche “la città delle idee“. Secondo la prestigiosa classifica denominata QS World University Rankings 2018, l’ateneo è al 78° posto al mondo e prima tra le università svedesi.

Migliori Città Erasmus: Bruxelles (Belgio)

Fra le città universitarie europee, anche Bruxelles sta scalando posizioni nella classifica di gradimento degli studenti. Simbolo europeo per eccellenza, nella città si parlano sia francese che il fiammingo (oltre all’inglese) ed ha il suo cuore nevralgico nel cosiddetto “Pentagone”, ovvero il quartiere centrale della città. Nonostante il nome, se visto dall’alto la sua forma geometrica non assomiglia a quella di un pentagono ma piuttosto ad un esagono irregolare.

Considerata la capitale dell’Unione Europea perché in essa hanno sede alcune delle sue più importanti istituzioni (come la Commissione Europea), a Bruxelles si possono trovare anche diversi atenei prestigiosi, tra cui l’ULB (università francofona), la VUB (università fiamminga) e soprattutto la Cambre, famosa in tutta Europa per gli studi di Architettura. L’Université “Libre de Bruxelles” è invece perfetta per studi che riguardano la comunicazione. Inoltre, a pochi chilometri dalla capitale, c’è Leuven, che con la sua “Katholieke Universiteit” è una meta molto ambita dagli studenti di tutto il mondo.

Be the first to comment on "5 Città Europee Dove Fare L’Erasmus"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*


*