10 Cose Da Fare La Mattina Prima di Studiare

Alla base dello studiare bene e velocemente, vi è sempre un buon metodo di studio. Ciò però non implica l’uso di qualche piccolo accorgimento extra, come ad esempio fare il pieno di energie al mattino e iniziare così la giornata lavorativa nel migliore dei modi. Conosciamo tutti quella sensazione di dolce intorpidimento che ci coglie al mattino, proprio nel momento immediatamente precedente al suono della sveglia. E sappiamo anche quanto grande sia la tentazione di prolungarla all’infinito dimenticandoci però dei nostri doveri. Tuttavia molti studiosi continuano a sostenere che le prime ore del mattino sono le migliori per svolgere qualsiasi tipo attività, soprattutto studiare. Vediamo ora qualche utile consiglio su cosa sarebbe utile fare la mattina prima di mettersi a studiare.

  1. Innanzitutto, bisognerebbe svegliarsi sempre alla stessa ora. All’inizio sarà un pò traumatico, ma con il passare del tempo alzarsi dal letto risulterà più semplice. Naturalmente per fare ciò dovrete rinunciare a fare le ore piccole durante la settimana, fissando un limite entro il quale andare a letto.
  2. Appena svegli cercate subito di tenervi impegnati con qualche operazione, dato che l’ozio derivante dalla sonnolenza può essere controproducente. Lavate i piatti della serata precedente, rifate il letto o magari date da mangiare ai vostri animali.
  3. Se è una bella giornata, è consigliabile prendere un pò di sole per qualche minuto: i raggi solari sono estremamente benefici per l’organismo (se presi con moderazione) e vi aiuteranno a ricaricare le batterie.
  4. Esistono poi delle pratiche……diciamo non convenzionali! Una è quella di tirarsi leggermente i capelli la mattina per stimolare la circolazione sanguigna nell’area del cervello, favorendo quindi l’apprendimento. Fra i metodi più classici vi sono quelli di lavarsi la faccia con acqua gelida oppure di bere dell’acqua fredda con un pò di limone.
  5. Pratica molto diffusa e consigliata è anche quella di fare un piccola sessione di ginnastica appena svegli, così da riattivare più velocemente la circolazione e aumentare la concentrazione. Ovviamente, cercate di non esagerare. Basta anche solo dello stretching.
  6. Parlate con uno sconosciuto, che sia magari l’edicolante da cui comprate il giornale o il panettiere. Scambiare qualche parola con una persona con cui non si è in stretti rapporti può essere molto utile per svegliarsi completamente e aumentare l’indice di attenzione.
  7. La pigrizia di alcuni studenti li può portare ad iniziare la giornata di studio…..in pigiama! Ma soprattutto d’inverno sarebbe opportuno indossare un abbigliamento consono alla temperatura esterna. Altrimenti, la tentazione di ritornare sotto le coperte sarebbe troppo forte!
  8. Al mattino bisogna fare una colazione abbondante ma equilibrata. Preferite alimenti come il tè, lo yogurt (meglio se magro) e i cereali. Se poi avete della frutta fresca ancora meglio. Da evitare invece merendine confezionate o dolciumi.
  9. Ascoltate della musica sia prima che durante lo studio. Brani ideali sono quelli che un ritmo piuttosto alto in grado di farvi rimanere belli pimpanti mentre leggete, sottolineate e ripetete.
  10. Tra un capitolo e l’altro prendetevi una pausa, ma che sia breve e con una durata che avrete già fissato in precedenza e che dovrete rispettare a ogni costo. L’ideale sarebbero 5 minuti, il tempo necessario per guardare ad esempio un video divertente su YouTube, così da restituirvi un po’ di allegria e voglia di ricominciare a studiare.
Condividi suShare on Facebook
Facebook
Tweet about this on Twitter
Twitter

Be the first to comment on "10 Cose Da Fare La Mattina Prima di Studiare"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*