10 alimenti che migliorano la produttività dello studente

E’ risaputo che un’alimentazione idonea aiuta a favorire la concentrazione, la capacità di memorizzare ed il controllo emotivo, ovvero le qualità indispensabili per conseguire ottimi risultati scolastici. Non tutti sanno che il nostro cervello utilizza circa 1/5 di tutta l’energia dell’organismo: vale a dire almeno 400 calorie quotidiane. Esso, inoltre, necessita di glucosio e anche di un’adeguata quantità di sodio/potassio in un rapporto 1 a 5. Nel creare l’atmosfera ideale per una produttiva sessione di studio, molto spesso non è sufficiente una musica di sottofondo o il divieto assoluto di introdurre gli smartphone nella stanza. E’ proprio in questo caso che scende in campo l’alimentazione, che si caratterizza come vero e proprio alleato degli studenti e non e, proprio per questo, la lista che seguirà comprenderà tutti quegli alimenti capaci di aumentare la capacità di memoria e aiuteranno a stabilizzare l’umore. Introdurre nella tua dieta i seguenti 10 alimenti che migliorano la produttività dello studente, ti sorprenderà per i benefici che apporterà.

10 alimenti che migliorano la produttività dello studente

 

10 alimenti che migliorano la produttività dello studente

1. Mirtilli

10 alimenti che migliorano la produttività dello studente

C’e una ragione se i mirtilli sono posizionati al primo posto della nostra classifica sui 10 alimenti che migliorano la produttività dello studente. L’elevato potere antiossidante dei mirtilli va ben oltre la capacità di sconfiggere alcune malattie, diminuire il gonfiore addominale e tamponare la fame. I mirtilli sono anche collegati ad un miglioramento delle capacità cognitive. In un’università americana, i ricercatori hanno osservato un miglioramento della memoria e dell’attenzione di alcuni scolari, dopo aver consumato mirtilli in grande quantità. Si tratta dunque di un alimento con l’alto potenziale di migliorare le capacità cerebrali.

2. Fragole

10 alimenti che migliorano la produttività dello studente

Le fragole lo snack perfetto quando vuoi concentrarti. Il motivo risiede nell’alto contenuto di fisetina, un flavonolo che incoraggia i percorsi di segnalazione intracellulare del cervello a contribuire al potenziamento della memoria. Numerosi studi hanno dimostrato che consumare due o più porzioni di fragole a settimana ti aiuterà ad avere grandi benefici a lungo termine sulla memoria. La fisetina contenuta nelle fragole, non solo aumenta la memoria ma protegge e promuove la sopravvivenza dei neuroni.

 

3. Spinaci

10 alimenti che migliorano la produttività dello studente

Braccio di Ferro non aveva tutti i torti a consumare quantità industriali di spinaci! In realtà, questi nemici d’infanzia di ognuno di noi, fanno molto di più che aiutare ad incrementare la massa muscolare. Secondo una ricerca condotta dall’Harvard Medical School, consumare queste gustose foglie verdi rallenterà il declino cognitivo, ciò significa che il tuo cervello resterà più forte e più a lungo. Migliora anche le capacità di apprendimento e motorie.

 

4. Kale

10 alimenti che migliorano la produttività dello studente

Il broccolo riccio, chiamato anche Kale, contiene più calcio di una tazza di latte e fornisce molte fibre, che alimentano il cervello. Ricco di manganese, questo super alimento aumenta la concentrazione e la funzione cerebrale. Una sola portata di Kale, contiene un’alta percentuale di vitamina K, che riduce le possibilità di declino mentale.

 

 

5. Avocado

10 alimenti che migliorano la produttività dello studente

Per quanto sia un po’ caro, acquistarlo ne vale la pena. I ricercatori dell’Università del Kansas hanno scoperto numerosi benefici che questo frutto è in grado di apportare a chi lo consuma. Gli acidi grassi monoinsaturi contenuti in alti quantitativi nell’ avoacado, sono in grado di proteggere le cellule cerebrali e contribuiscono anche ad un sano flusso sanguigno.

 

6. Pomodori

Con le infinite possibilità di consumare i pomodori, gli studenti non 10 alimenti che migliorano la produttività dello studentehanno scusati per mantenere i pomodori fuori dalla loro dieta. Sono forse i frutti più versatili fra i 10 alimenti che migliorano la produttività dello studente senza contare il fatto che i pomodori sono altamente benefici per la concentrazione e la produttività, poiché colmi di licopene. Questo antiossidante combatte i radicali liberi, il che significa che riduce anche il gonfiore. Quando il nostro corpo è infiammato e gonfio, ci sentiamo ansiosi e depressi, e queste sensazioni negative vanno ad attaccare la nostra capacità di essere proficui nello studio. Il licopene è noto anche per il potere di distruggere le cellule promotrici di malattie. Non a caso i pomodori sono uno dei migliori alimenti da consumare per ridurre il rischio di cancro alla prostata.

10 alimenti che migliorano la produttività dello studente

7. Melanzane

Fate attenzione la prossima volta che togliete la ”buccia” alle melanzane. Infatti è proprio nella buccia che risiedono i migliori benefici nutrizionali di questo alimento. Il nutriente nasunina risiede nella ”pelle” delle melanzane ed è noto per intensificare la comunicazione fra le cellule cerebrali. Questo ti renderà più concentrato.

8. Mandorle

10 alimenti che migliorano la produttività dello studente

Quando gli zuccheri iniziano ad abbassarsi, lo stesso accade con il nostro status mentale. La nostra pancia brontola, la mente inizia a distrarsi, ed ecco che diventiamo inadatti per una efficiente sessione di studio. Le mandorle sono ricche di grassi salubri che rallentano la digestione di zuccheri e carboidrati, mantenendo i livelli di zucchero nel sangue costanti, cosa che rende le mandorle uno fra i 10 alimenti che migliorano la produttività dello studente maggiormente efficaci.

 

9. Semi di girasole

10 alimenti che migliorano la produttività dello studente

Sappiamo tutti che la mancanza di sonno consegue in una giornata tutt’altro che produttiva. Mangiare semi di girasole, allontanerà la sonnolenza e l’irritabilità, perché ricchi di triptofano. Questo aminoacido viene rapidamente convertito in serotonina, cosa fantastica dal momento che la serotonina è un neurotrasmettitore che gioca un importante ruolo nella regolazione dei livelli di energia e sentimenti positivi.

 

10. Noci Pecan

10 alimenti che migliorano la produttività dello studente

Questa tipologia di noci hanno molto da offrire. Oltre a sgonfiare l’addome grazie agli alti quantitativi di magnesio, noto anti-infiammatorio, le noci pecan sono ricche di colina. Questa vitamina appartenente al gruppo B, aiuta a supportare le capacità mnemoniche del cervello e il suo sviluppo. Incrementa notevolmente anche l’umore e i livelli energetici.

Leave a comment

Your email address will not be published.


*


*